26 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

Migliarino Vecchiano e Gallicano si dividono la posta.

03-04-2022 19:06 - News Generiche
Andrea Chelotti

Se il grande Gianni Brera avesse potuto vedere la partita di oggi probabilmente avrebbe commentato con il suo celeberrimo "il pareggio è il risultato della partita perfetta". Perché un pareggio anche maturato nel finale, tra due squadre che si sono date battaglia fino alla fine senza risparmiarsi, anche se con pochi gol è spesso frutto di una partita perfetta fatta da entrambe le squadre, che alla fine non ce l'hanno fatta a superarsi.

Finisce 1-1 il big match della 20° giornata tra la prima (Migliarino Vecchiano) e la seconda in classifica (Gallicano) che accontenta o forse scontenta tutti in egual misura.

Il Migliarino Vecchiano si porta a casa questo punto che gli permette di mantenere a debita distanza, dieci punti, quella che probabilmente è la miglior squadra del campionato e dalla quale i biancorossi dovranno guardarsi anche nelle settimane successive.

Il Gallicano doveva vincere, ma non ha vinto. Anzi ha rischiato seriamente di perdere, il pari alla fine alla compagine della Mediavalle serve a poco, ma per come è arrivato può considerarsi un risultato positivo.

Certo al Migliarino Vecchiano resta un po’ di amaro in bocca perché il gol del pareggio del Gallicano è arrivato all’89° con gli ospiti ridotti in dieci, ma se analizziamo l’intera partita il Gallicano non ha rubato niente, perché nella prima parte di gara si è lasciato preferire con il portiere locale Bettini che ha dovuto compiere due interventi di piede provvidenziali per salvare la porta. Mentre nella seconda parte del primo tempo, ed in tutto il secondo, è stata certamente la squadra di casa a fare la partita pur senza arrivare pericolosamente al tiro se non con due calci piazzati che potevano essere sfruttati meglio.

Partita maschia, tirata, arbitrata all’inglese da un direttore di gara, il sig. Tonin di Piombino, che ha fischiato pochissimo, lasciando giocare molto le due squadre che non si sono risparmiate cercando fino alla fine di superarsi. Ed infatti i gol sono arrivati proprio alla fine: prima Chelotti all’80° portava in vantaggio i suoi entrando in porta col pallone su suggerimento di D. Montanelli, poi ad un minuto dalla fine il già citato gol del pareggio ospite.

Di questo pareggio traggono indubbiamente vantaggio l’Academy Tau, che si porta a -8 dalla capolista, ed il S. Macario Oltreserchio che scavalca il Gallicano e si piazza solitaria al terzo posto a -9 dal Migliarino Vecchiano.

Mancano 6 giornate alla fine, quasi mezzo girone, e i giochi sono ben lontani dall’essere fatti, anche perché per i biancorossi il calendario non è certo dei più agevoli. All’andata, nel mese di dicembre, arrivarono tre sconfitte consecutive (S. Macario, Fornoli, Tau) che intervallate dal pareggio casalingo col Pontecosi, riportarono il Migliarino Vecchiano sulla terra, dopo un inizio di campionato travolgente. Adesso dopo le prime 7 giornate di ritorno i punti fatti sono 18, all’andata furono 19, e quindi la squadra è in linea col ruolino di marcia della prima fase di stagione, ma le sei partite che la attendono sono sei finali da giocare una dopo l’altra senza pensare ad altro e senza fare calcoli.


Fonte: Uffico stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it