04 Marzo 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

Prima: Viareggio cinico, Migliarino V. deve arrendersi

05-02-2023 18:08 - News Generiche
Migliarino Vecchiano
PRIMA CATEGORIA: MIGLIARINO VECCHIANO – VIAREGGIO 0-1

Nel ricordo di Enzo Ceccanti, perde con l’onore delle armi il Migliarino Vecchiano con la capolista Viareggio, un risultato alla fine giusto perché i bianconeri ospiti hanno dimostrato di essere squadra di altra categoria, ma non è stata per loro una passeggiata e alla fine la squadra di Trinci esce dal campo consapevole che se la partita fosse terminata in parità non avrebbe certamente rubato nulla.

Sfortunata l’occasione del gol vittoria del Viareggio: una conclusione da fuori area nella prima parte del secondo tempo che ha colpito la gamba di Morgè trasformando un tiro sulla cui traiettoria il portiere del Migliarino Bettini, non avrebbe avuto difficoltà ad intervenire in una malefica parabola che si andava ad infilare proprio sotto l’incrocio dei pali in maniera imparabile. Un gol del tutto episodico e fortuito ma che alla fine è valso tre punti per il Viareggio.

Fino ad allora il Migliarino Vecchiano aveva retto bene l’urto degli ospiti, mai il Viareggio era arrivato pulito dentro l’area biancorossa, ed i pericoli per Bettini erano arrivati solo da tiri dalla distanza, da notare una traversa nel finale di primo tempo. Di contro l’attacco del Migliarino pungeva poco, ma in una occasione era arrivato al tiro con Montanelli ben contenuto dal portiere bianconero.

La ripresa si apriva con un Migliarino Vecchiano che sembrava più intraprendente, ma proprio nel suo momento forse migliore arrivava la rete del vantaggio viareggino, una rete provvidenziale per gli ospiti che cominciavano a spazientirsi vedendo passare i minuti senza trovare la via del gol tanto che cominciavano a serpeggiare i primi malumori dalla panchina sia nei confronti dei proprio giocatori che del direttore di gara.

Sbloccata la partita il Viareggio ha dato il meglio di sé legittimando il successo. Il lavoro per Bettini è aumentato, mentre i biancorossi si affidavano ai rilanci lunghi dove né Harch, né Le Rose, né il subentrato Diego Montanelli riuscivano a combinare granché. Un po’ di scompiglio l’ha creato Armenante, entrato nel finale ma troppo poco per impensierire la retroguardia ospite, che alla fine portava a casa un risultato striminzito ma quanto basta per continuare la propria marcia.

Il Migliarino Vecchiano esce battuto ma a testa: se continuerà a giocare così nessun avversario può essere impossibile.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh

cookie