07 Agosto 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

Prima Categoria 2022/23: fatto il Migliarino Vecchiano

28-07-2022 10:47 - News Generiche

Muove i suoi primi passi la prima squadra del Migliarino Vecchiano che come da tradizione si è ritrovata prima del rompete le righe estivo, presso il locale Mirovino di Vecchiano per una serata conviviale nella quale il DS Landucci ha presentato alla dirigenza e al resto della squadra, gli acquisti di calcio mercato che vanno a completare l'organico che quest'anno affronterà il campionato di Prima Categoria.

Nel presentare i nuovi nel suo discorso alla squadra, Landucci ha sottolineato il valore dei ragazzi arrivati in maglia biancorossa e tenuto a precisare gli obiettivi che la società si pone per la stagione 2022/2023 che sono dichiaratamente il mantenimento della categoria.

Sintetico, ma non per questo meno incisivo, l'intervento del presidente Mirko Malfatti che ha voluto sottolineare un solo aspetto: l'importanza della maglia e dell'esempio che i calciatori della prima squadra rappresentano per i bambini e ragazzi del nostro settore giovanile. Le immagini dei ragazzini biancorossi a caccia di maglie autografate nel giorno della festa promozione sono ancora nei nostri occhi, e devono continuare ad esserlo, soprattutto nelle menti dei calciatori.

Infine ha parlato mister Trinci che, lapidario come suo costume, si è limitato a dire che il 16 agosto inizierà la preparazione.


Il mercato è stato mirato innanzitutto nel reparto offensivo, per colmare il vuoto determinatosi dalle partenze di Baroni e Aufiero. Landucci ha definito l'ingaggio delle punte Francesco Le Rose dal Porto Rotondo, Andrea Harch dal Barga, cui si aggiunge da svincolato Leonardo Policella, ex Popolare CEP.
Movimenti anche a centrocampo con il ritorno in maglia biancorossa di Simone Armenante ed in difesa con l'arrivo di Nicola Bandini dal S. Giuliano.

Francesco Le Rose
Classe 2001, è il colpo di mercato più eclatante dell'estate biancorossa. Cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina poi Livorno, quindi Prato, Gavorrano e Real Forte Querceta in Serie D. Arriva dal Porto Rotondo dove ha militato nel campionato di Eccellenza sarda. Un lusso per la categoria considerato soprattutto l'esperienza maturata in rapporto all'età.

Andrea Harch
Classe 1993, cresciuto nel settore giovanile del TAU dove debutta anche in prima squadra, poi tanta categoria con tanti gol. Ultima stagione a Barga nello stesso campionato vinto dal Migliarino Vecchiano, dove ha messo a segno 11 reti, una anche ai biancorossi.

Nicola Bandini
Classe 1994. Settore giovanile diviso tra Empoli, Pisa, Pontedera e Livorno. Da dilettante debutta a Rosignano, in Serie D per passare al S. Giuliano dove milita per sette stagioni. Un veterano della categoria.

Simone Armenante
Classe 2002. Centrocampista duttile, torna a Migliarino dopo aver militato anche nei settori giovanili di Capezzano, MDA e S. Giuliano, dove ha debuttato nei dilettanti. Un giovane di sicuro affidamento.

Leonardo Policella
Classe 1998, attaccante. Settore giovanile nel Cascina, promessa giovanile fino al debutto nei dilettanti nel Viareggio 2014. Quindi Fornacette e Popolare CEP. Riprende da svincolato dopo un anno di inattività, e sicuramente saprà rendersi utile alla causa.



Fonte: Ufficio stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio

cookie