26 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > News Generiche

Migliarino Vecchiano strapazza il Fornoli 7-0; continuano i festeggiamenti

01-05-2022 22:05 - News Generiche
Emiliano Morgè, difensore centrale e addetto alla brace
La settimana post apoteosi è scivolata via tra mille festeggiamenti con qualche allenamento in meno e qualche prosecco in più, ma l’attenzione dei ragazzi di Mister Trinci non è certo calata e nella terz’ultima giornata di campionato, al rientro davanti ai propri sostenitori, il Migliarino Vecchiano ha asfaltato l’Atletico Fornoli con un tennistico 7-0, vendicando la sconfitta dell’andata esattamente come era successo sette giorni prima in quel di S. Macario.

La strada è stata spianata da due doppiette della coppia Aufiero-Baroni, con il primo che consolida la leadership di capocannoniere del campionato, ed il secondo che entra in doppia cifra.

Amici d’infanzia, colonne di quella squadra classe 2000 del Migliarino che stravinse un campionato Esordienti vincendo tutte le partite, Matteo Aufiero e Francesco Baroni lasciarono la squadra da dove erano partiti per fare la loro strada di calciatori che li ha portati fino a debuttare in Serie C (nella Lucchese, Aufiero) ed in Serie D (nel Real Forte Querceta, Baroni) ma come spesso succede certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano, e così i Gemelli del Gol, non ce ne vogliano i tifosi granata over 50 per l’ardito paragone, due anni fa alla vigilia del covid, decisero di tornare a casa a lottare in quel campo da dove tutto era iniziato.

Il Migliarino nel frattempo era cambiato parecchio, era diventato Migliarino Vecchiano ed era diventata anche la società di calcio più importante del Comune. Il covid ci ha impedito di vedere questa coppia all’opera nella stagione 2020/2021, ma quest’anno, perfettamente inseriti in un meccanismo ottimamente oliato di una squadra progettata e costruita nel tempo, hanno messo a segno insieme 31 reti, che sommati ai gol degli altri attaccanti (8 di Lorenzo Montanelli e 5 di Lorenzo “Altafini” Barbani) fanno un bottino di 44 sui 59 gol all’attivo dalla corrazzata biancorossa.

E’ chiaro che avere una batteria di fuoco del genere aiuta parecchio a vincere le partite, ne sa qualcosa il malcapitato Atletico Fornoli che nella partita odierna ha retto praticamente mezzora con la gara chiusa già alla fine del primo tempo terminato 2-0 e con gli ospiti pure in inferiorità numerica.

La ripresa ha visto il dilagare dei padroni di casa, che hanno realizzato altre 5 reti (oltre ai già citati Baroni e Aufiero, in rete anche L. Montanelli, Barbani e Mannocci) che hanno fatto da preludio nella serata del Primo Maggio, alla braciata di squadra che ha visto come assoluto migliore in campo Emiliano Morgè uno dei due babbi di squadra (nella foto Instagram del profilo @asdmigliarinovecchiano) nel ruolo di fuochista.


Fonte: Ufficio stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it