19 Marzo 2019
[]

news
percorso: Home > news > News Generiche

Juniores scavano "La Fossa". Derby in parità per la Prima Squadra. Male il settore giovanile

24-02-2019 18:03 - News Generiche
La squadra Juniores scesa in campo a "La Fossa" di Carrara
Fine settimana agrodolce per le squadre del Migliarino Vecchiano. Sorride e ne ha ben donde, solo la squadra Juniores cui spetta la copertina di giornata per l’impresa in quel di Carrara dove i ragazzi di Luca Pistoia hanno centrato la loro settima vittoria in trasferta su di un campo, "La Fossa" di Carrara, che è un autentico fortino visto che i carrarini in casa non perdevano da un anno e mezzo. Insieme a quello della Prima Squadra questo era il confronto più difficile per le nostre squadre. In Seconda Categoria infatti era di scena al “Faraci” il derby col Pappiana, gara che si preannunciava dura per Andreotti e compagni e così è stato.
Non benissimo i Giovanissimi bloccati sul pari dal S. Maria a Monte, male Allievi B e Giovanissimi B sconfitti entrambi.

SECONDA CATEGORIA: MIGLIARINO VECCHIANO – PAPPIANA 1-1 (Filidei)
Un derby è sempre una partita a sé, dal pronostico indecifrabile. Sulla carta il Migliarino Vecchiano partiva favorito, se non altro per le cinque vittorie di fila conseguite, ma sul campo è stato il Pappiana a far vedere le cose migliori ed il pareggio, che gli ospiti hanno raggiunto a tre minuti dal 90esimo, è risultato giusto forse addirittura stretto per gli ospiti se non altro per la reazione avuta dopo aver incassato la rete dell'1-0.
Pesanti assenze da ambo le parti, primo tempo equilibrato, giocato meglio dal Migliarino Vecchiano che prova a tessere la sua tela di passaggi che però si infrangono sul muro del Pappiana che gioca sui rilanci lunghi ed in un paio di questi buca la retroguardia biancorossa che si affida alle parate di Fantozzi oggi in giornata di grazia. Un occasione nitidissima capita anche ai padroni di casa, ma Campera si smarrisce a pochi passi dalla porta. Il primo tempo termina 0-0.
La ripresa si apre col gol del Migliarino Vecchiano. Al 12° da una punizione all’incirca dalla bandierina, la difesa del Pappiana si fa beccare mal posizionata. Filidei da un metro appoggia in rete. Passato in vantaggio il Migliarino Vecchiano sparisce. Vuoi per la mancanza di riferimenti in avanti (Telluri sostituisce Campera e poi perde l’altra punta Andreotti per infortunio) vuoi per la reazione importante degli ospiti, fatto sta è il Pappiana a fare la partita ed alla fine trova il giusto pareggio nel finale di gara.
In classifica i biancorossi perdono il quarto posto appannaggio dell’Atletico Lucca che va avanti di un punto, ma resta in zona playoff dove però vedono avvicinarsi al quinto posto la Virtus Camporgiano, ora sesto a due lunghezze. In crisi di risultati il Vagli che ha perso ancora e resta al settimo posto mentre rimane inalterato il vantaggio di quattro punti sul Pappiana, ottavo.
Domenica match clou a Molazzana che oggi a Barga ha perso partita e primato in classifica a vantaggio del S. Filippo e certamente vorrà riscattarsi contro i nostri.

JUNIORES: ATLETICO CARRARA – MIGLIARINO VECCHIANO 0-1 (Barbani, rig.)
Dopo il secco 3-0 di sabato scorso in casa, per Balestri e compagni era d’obbligo un pronto riscatto. E riscatto è stato, e che riscatto! Espugnata “La Fossa” di Carrara, stadio storico teatro delle partite casalinghe della Carrarese prima che venisse costruito lo Stadio dei Marmi, e autentico fortino dei padroni di casa che non vi perdevano da un anno e mezzo.
E’ stata una partita equilibrata, caratterizzata da un rigore per parte, entrambi decretati per falli di mano: il primo per i padroni di casa nel primo tempo, è stato neutralizzato da Bonanni, bravo anche a ripetersi prontamente sulla ribattuta, il secondo nella ripresa, è stato messo a segno da Barbani ed è stato il gol partita. I biancorossi hanno avuto le loro buone opportunità sia nel primo che nel secondo tempo, ma è sulla tenuta difensiva che hanno costruito la loro partita e la loro vittoria.
Adesso la classifica torna a sorridere: il Lammari capolista, sconfitto a Montecatini, ritorna a +4, l’Atletico Carrara scivola a -4, Montecatini e Zenith restano dietro, ma soprattutto è il Lanciotto Campi, la prima fuori dalla zona Coppa Toscana, a perdere colpi ed a finire a -6.
Se poi vogliamo dare anche un’occhiata alla zona retrocessione, visto che in partenza di campionato questo era l’obiettivo da raggiungere, notiamo che la salvezza matematica ad oggi è a soli 6 punti, visto che mancano sette partite alla fine e l’Atletico Lucca è a quota 25, mentre i nostri sono a 40, ma il calendario l’Atletico è terribile: i rossoneri dovranno infatti vedersela, tutte quante in trasferta, con Lammari, Montecatini ed Atletico Carrara, quindi possiamo ragionevolmente dire che anche la salvezza sia ragionevolmente raggiunta.

ALLIEVI B: CASCINA – MIGLIARINO VECCHIANO 5-0
Quello che non ti aspetti: la squadra di Bani in piena ripresa e reduce dalla vittoria nel derby-recupero col S. Giuliano, era salita a Latignano per fare decisamente bottino pieno contro un avversario alla vigilia ritenuto abbordabile. Invece il 2003 biancorosso ne esce con le ossa rotte, ed anche se la partita è stata pesantemente condizionata dal vento tanto che il direttore di gara fino a pochi minuti prima dell’orario d’inizio era incerto se farla disputare o meno, certamente non possono che recitare il mea culpa per una prestazione non positiva.

GIOVANISSIMI: S. MARIA A MONTE – MIGLIARINO VECCHIANO 1-1 (Sbrana)
Il S. Maria a Monte è la bestia nera del 2004 del Migliarino Vecchiano. Come all’andata anche al ritorno la partita si è chiusa in parità, con un tempo per parte: il primo decisamente a favore dei padroni di casa che lo hanno chiuso in vantaggio 1-0, il secondo appannaggio dei biancorossi che hanno pareggiato con Sbrana ma non sono riusciti ad andare oltre.
Nonostante il mezzo passo falso la squadra di Cottone allunga di un punto sull’Atletico Cascina terzo in classifica, sconfitto a Calci, e consolida il secondo posto, alla vigilia del secondo e ultimo riposo.

GIOVANISSIMI B: S. MARIA A MONTE – MIGLIARINO VECCHIANO 2-1 (Ercolini)
Occasione sprecata dalla squadra 2005 del Migliarino Vecchiano che in due minuti di buio spreca quanto di buono era riuscita a creare nel corso della partita e regala di fatto tre punti ai padroni di casa che in due minuti mettono a segno l’uno/due che ribalta il risultato dopo che i biancorossi erano passati per primi in vantaggio e controllato la gara agevolmente per oltre un tempo e mezzo.
Il primo tempo si era chiuso con il gol di Ercolini su calcio di rigore, ma in precedenza lo stesso Ercolini aveva fallito il più facile dei tap-in di testa a due metri dalla porta. Così come nella ripresa quando il portiere locale è stato prima graziato dalla traversa (tiro di Bulleri) poi si è superato sempre su Bulleri, e quindi nell’ultima azione della partita ha soffiato forte sul pallone calciato da Cangiano a porta vuota da dentro l’area di porta che è uscito di un centimetro dal palo.
Risultato palesemente ingiusto, ma nel calcio succede. In virtù dei risultati degli altri campi il 2005 del Migliarino Vecchiano resta al comando della classifica in attesa di domenica e del match clou col Navacchio Zambra potenzialmente primo, dato che ha già riposato.




Fonte: Ufficio stampa

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata