20 Maggio 2019

news
percorso: Home > news > News Generiche

Blitz a Molazzana, Migliarino Vecchiano sogna. Juniores sempre più in alto

03-03-2019 19:18 - News Generiche
Lorenzo e Diego Montanelli (foto tratta da Facebook)
Fratelli Montanelli in evidenza, con i loro gol portano Prima Squadra e Juniores alla vittoria ed ora le due squadre sognano. Bene gli Allievi B, sfortunati i Giovanissimi B.

MOLAZZANA – MIGLIARINO VECCHIANO 0-1 (Montanelli L.)
Una vittoria che vale molto più di semplici tre punti. Una vittoria che dà risposte, concrete, sul valore di questa squadra non solo tecnico, ma soprattutto mentale. Vincere a Molazzana è impresa titanica: quest’anno solo il Corsagna c’era riuscito, 28 dei 48 punti in classifica (9 vittorie ed un pareggio su 11 partite) il Molazzana li aveva conquistati sul proprio campo di dimensioni ridotte, dove si gioca più a tamburello che a calcio e dove il fattore ambientale si fa sentire, eccome.
Ma i ragazzi di Telluri sono usciti vincitori. Con forza hanno retto l’affondo iniziale dei padroni di casa ,che erano partiti in quarta e per una buona ventina di minuti hanno messo alle corde Chelotti e compagni, con saggezza hanno gestito il primo tempo, portandolo in fondo sullo 0-0. Con determinazione sono scesi in campo nella ripresa ed hanno trovato il gol vittoria con Montanelli (Lorenzo, precisiamo, visto che oggi in panchina c’era anche il fratello Diego alla sua prima convocazione con la Prima Squadra) ed infine con tenacia ed intelligenza tattica e mentale hanno resistito al disperato forcing finale del Molazzana, sospinto da un pubblico caliente come giusto che sia.
Insomma l’esame-Molazzana, peraltro affrontato senza il proprio uomo più carismatico (Andreotti), è stato superato a pieni voti. Il posto in classifica resta il quinto, ma la classifica si è scorciata di parecchio perché delle quattro che stanno davanti solo l’Atletico Lucca ha vinto. S.Filippo primo e Molazzana secondo sembrano inarrivabili, ma il S.Giuliano terzo è a soli tre punti dai biancorossi che stanno attraversando un momento di forma davvero invidiabile.

JUNIORES: MIGLIARINO VECCHIANO – POGGIO A CAIANO 1-0 (Montanelli D.)
Per un Montanelli che segna il gol vittoria in Prima Squadra c’è né un altro che fa altrettanto nella Juniores. Diego Montanelli ha risolto la pratica Poggio a Caiano, e col suo gol ha decretato la salvezza matematica del Migliarino Vecchiano nel campionato Juniores Regionale. Sia chiaro: parlare di salvezza per questa squadra seconda in classifica e lanciatissima verso la rincorsa al campionato élite, era ed è decisamente riduttivo, però poterlo dire con sei giornate d’anticipo sulla fine della stagione è una bella soddisfazione, sulla quale non si sa in quanti avrebbero scommesso a l’inizio.
Lasciamo stare la partita col Poggio a Caiano e facciamo due conti. Il Lammari è primo e stando così le cose vincerà il campionato accedendo a l’élite. Ma attenzione: così come accaduto l’anno scorso al Cascina, anche il piazzamento al secondo posto può dare chances di ripescaggio, per un complicato calcolo che vede coinvolte le Prime Squadre che dall’Eccellenza Toscana salgono in Serie D, e quelle toscane che dalla Serie D retrocedono in Eccellenza. Alla fine di questa girandola di promozioni e retrocessioni sarà stilato il quadro degli Juniores Nazionali, che potrebbe liberare dei posti nel girone A della Juniores Regionale Elite, per l’appunto. Le squadre coinvolte sono Grosseto, Fucecchio e Grassina in lotta per la promozione in Serie D, Massese, Viareggio e Real Forte Querceta in lotta per non retrocedere in Eccellenza.
Staremo a vedere.

ALLIEVI B: MIGLIARINO VECCHIANO – CALCI 2016 3-3 (Rosellini 2, Moncayo)
Solo un arbitro pignolissimo che ha voluto recuperare altri 20 secondi oltre i quattro minuti di recupero già concessi e trascorsi, ha tolto ai biancorossi la gioia del successo contro il Calci, perché la rete del pareggio ospite è arrivata proprio oltre il tempo di recupero, al 40'+4’ e.. 20 secondi!
Peccato ma nulla toglie, risultato a parte, alla prestazione dei ragazzi del Migliarino Vecchiano 2003 capaci di rimontare due volte il vantaggio degli ospiti e poi di passare in vantaggio grazie ad un gol di Moncayo direttamente da calcio d’angolo.
Partita equilibrata col Calci che si è fatto preferire ad inizio gara, e Migliarino Vecchiano che invece ha giocato meglio la seconda parte del primo tempo e la ripresa. Positiva la prestazione dei due ragazzi del 2004 Cappè e Rugiati, che si sono alternati un tempo per uno, chiamati in causa dal mister biancorosso Bani per sopperire alle notevoli assenze per infortunio che purtroppo impediscono a questa squadra di giocare al completo.

GIOVANISSIMI: turno di riposo

GIOVANISSIMI B: MIGLIARINO VECCHIANO – NAVACCHIO ZAMBRA 1-3 (Bulleri)
Un’altra partita gettata via, e primato in classifica che stavolta viene perso sul serio. Peccato, ma la squadra di Mario La Ferla deve fare il mea culpa per non essere riuscita a chiuderla nel primo tempo giocato praticamente ad una porta. Nella ripresa un rigore a favore degli ospiti rompeva gli equilibri e da lì il Migliarino Vecchiano entrava in confusione perdendo il filo del gioco che fino ad allora gli aveva permesso di comandare la partita. Subìto il 2-0 ancora su azione da corner, di rabbia i biancorossi accorciavano con Bulleri (nel frattempo c’era stata anche una traversa di Dinu) per poi subire allo scadere il gol del definitivo 3-1 quando ormai tutti gli schemi erano saltati e la squadra giocava tutta sbilanciata in avanti alla ricerca disperata del pareggio.



Fonte: Ufficio Stampa

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]